0 0 0
0
0 0 0 0 0 0
0


Mall International (in English)
0 > Sito di Fabrizio Bottini
0
Città, urbanistica, ambiente, società

( 08.09.2011 14:13 )    
Whyte, William Hollingsworth
In un estratto dal poco noto City: rediscovering the center, tutte le assurdità e i danni che certi modelli di insediamento suburbano inducono quando vengono riprodotti nell’ambiente ricco e denso della città, e addirittura accolti come la manna da amministrazioni a dir poco ingenue
0
in > Città > Spazi del consumo

( 06.09.2011 20:23 )    
Bottini, Fabrizio
Spesso leggendo gli articoli che la stampa italiana dedica alla cosiddetta “provincia” e alle sue cronache ci si chiede dove diavolo abiti la maggior parte dei giornalisti, e a che fantasioso immaginario collettivo facciano riferimento
0
in > Padania & No

( 01.09.2011 12:57 )    
Bottini, Fabrizio
Sul tetto della simbolica Borsa di Londra sbarcano le arnie della nuova produzione urbana di miele. Domanda lecita: significa nuovo senso all’agricoltura urbana o serve ad addolcire l’amara pillola della speculazione e della devastazione ambientale?
0
in > Società

( 27.08.2011 13:30 )    
Bottini, Fabrizio
Sulla sostenibilità non si tira indietro nessuno, figuriamoci sulla complessità, la responsabilità sociale e tantissime altre cose. Ma se poi andiamo a guardare, in realtà le strategie commerciali urbane appaiono davvero contraddittorie quanto a sponsor politici
0
in > Città > Spazi del consumo

( 26.08.2011 19:06 )    
Fatarella, Stefano
Una corrispondenza illustrata da uno dei nuovi "Lifestyle Centers" americani dove si cerca di superare la logica monofunzionale commerciale e assomigliare un po' di più a una parte di città, con postilla
0
in > Città > Spazi del consumo

( 24.08.2011 12:18 )    
Bottini, Fabrizio
Anche quando si pone l’accento sul libero mercato, sulla responsabilità degli individui, su forme di governo il più possibile leggere, si fanno scelte consapevoli e a loro modo strategiche di politica urbana. Ma non sono solo gli impiastri in malafede a sostenere cose diverse e contraddittorie
0
in > Società

( 22.08.2011 11:23 )    
Bottini, Fabrizio
Non è colpa del caldo estivo quando i giornali insistono a ripetere le medesime sciocchezze, sulle vittime del traffico, la guida in stato di ebbrezza, la fatalità, la curva pericolosa eccetera. È un automatismo culturale sedimentato, e tocca far qualcosa per disintossicarsi
0
in > Urbanistica > Piani e Programmi

( 17.08.2011 12:37 )    
Bottini, Fabrizio
La rigida separazione funzionale per zone omogenee, sino a produrre delle assurde caricature urbane, pare dura a morire: e per forza, visto che nasce esattamente dalle medesime istanze e culture che dominano il mondo attuale
0
in > Padania & No

Nel quadro di un'espansione metropolitana pianificata della Capitale federale, sotto gli auspici di Lewis Mumford, un poco noto progetto di new town americana di iniziativa privata. Che ha avuto tra l'altro un certo parziale successo sino ai nostri giorni
0
in > Urbanistica > Piani e Programmi

( 23.07.2011 13:32 )    
Bottini, Fabrizio
Nella famosa fiaba di Hansel e Gretel i due vengono attirati verso la casetta nel bosco ad assaggiarne dei gustosi pezzettini: pare che con le tematiche urbane e ambientali funzioni lo stesso metodo, ovvero di sottolineare aspetti tangibili più dei grandi principi
0
in > Ambiente

( 21.07.2011 14:19 )    
Bottini, Fabrizio
Chi propone continuamente di abbandonare l’auto e usare i mezzi pubblici, è sicuramente animato dalle migliori intenzioni, ma (fortunatamente per la causa che sostiene) di solito non si rende affatto conto dell’enormità delle trasformazioni necessarie
0
in > Società

( 18.07.2011 16:18 )    
Bottini, Fabrizio
Un nuovo rapporto della Town and Country Planning Association, luglio 2011, rilancia – insieme a un operatore immobiliare - il concetto di città nuova sostenibile: ha senso nel contesto attuale? Un po’ si, un po’ no. Più si che no.
0
in > Urbanistica > Piani e Programmi

( 16.07.2011 13:21 )    
Bottini, Fabrizio
Anche i più stupidi luoghi comuni in fondo nascondono qualche verità: ad esempio che la metropoli è opprimente e per sua natura invivibile, o che la casa è il castello della famiglia … Fino ad un certo punto, però
0
in > Società

( 13.07.2011 13:02 )    
Bottini, Fabrizio
Probabilmente non è un caso se le panzane più colossali si chiamano leggende metropolitane: deve essere qualcosa che dipende dalla densità umana, dalla concentrazione, la stessa cosa che piace tanto a economia, arte, cultura … che ci sia un rapporto diretto?
0
in > Città > Spazi centrali

( 08.07.2011 13:15 )    
Zevi, Bruno
Da un intervento all’incontro annuale dell’Associazione, Cleveland febbraio 1946, alcuni interessanti spunti sia sull’Autore che sulla cultura disciplinare dell’epoca. Journal of the American Institute of Planners, inverno 1946 (inedito in Italia)
0
in > Antologia

<< Precedente  | 1-10  | 11  | 12  | 13  | 14  | 15  | < 16 >  | 17  | 18  | 19  | 20  | 21-30  | 31-40  | 41-50  Successiva >>




0

Il sito di Edoardo Salzano

Chi fa Eddyburg | Copyright e responsabilità | Sostenere Eddyburg | Chi sostiene Eddyburg