0 0 0
0
0 0 0 0 0 0
0


Mall International (in English)
0 > Sito di Fabrizio Bottini
0
Città, urbanistica, ambiente, società

( 21.02.2013 16:58 )    
Bottini, Fabrizio
Scuotete il Nando Mericoni che c'è in voi: non solo lasciando a casa la macchina, ma sentendovi un sacco eleganti negli stili di vita urbani, anche a prezzo di qualche metro quadro in meno fra camere e soggiorno. Ma non è una moda, è una svolta epocale, solo i cavernicoli non se ne accorgono
0
in > Città > Spazi della dispersione

( 20.02.2013 21:02 )    
Seltenrich, Nate
Certamente considerare la natura come servizio all'ecosistema, dunque monetizzabile, è riduttivo e rischioso, ma se non altro in una logica di programma e governo consente di fare dei bilanci valutabili, e coordinare le politiche del verde con altri interventi. Next City, 18 febbraio 2013
0
in > Ambiente

( 19.02.2013 19:26 )    
Bottini, Fabrizio
Fra gli effetti più micidiali del rinnovo urbano statunitense – nel segno dell'auto e della segregazione funzionale e sociale - a cavallo della metà del '900, il formarsi di immense aree prive di servizi anche commerciali. Adesso però arriva, travestito da nuova ricerca scientifica, una specie di negazionismo urbano
0
in > Città > Spazi centrali

( 17.02.2013 09:40 )    
Bottini, Fabrizio
Le discussioni elettorali sulla cosiddetta macroregione padana, almeno in superficie, sembrano basate su un equivoco, ovvero che considerare la megalopoli per quello che è (da alcuni secoli) sia un'idea balzana della destra, e che invece sia progressista piantare dei cartellini sui confini amministrativi
0
in > Città > Spazi della dispersione

( 15.02.2013 16:23 )    
van der Werf, Jouke; Zweerink, Kim; van Teeffelen, Jan
Una schematica ma interessante ricostruzione storica di come lo spazio fisico della strada urbana e commerciale si sia riorganizzato nei secoli, dalla città tradizionale, attraverso la frattura del'industrializzazione e dei trasporti, fino ai nostri giorni
0
in > Città > Spazi del consumo

( 13.02.2013 19:30 )    
Dump, Philip
Le più recenti opere viabilistiche alternative alla centralità dell'automobile evidentemente non portano molto consenso, ma soprattutto emerge forse una verità di fondo: sviluppare la rete ciclabile come azione parallela alla città nel suo complesso non paga. Ci facciano caso le altre città. Grist, 13 febbraio 2013
0
in > Ambiente

( 12.02.2013 10:12 )    
Bottini, Fabrizio
I problemi della vitalità dei centri urbani ovviamente vanno ben oltre la sola gestione del traffico, la pedonalizzazione o no di vie e piazze, la realizzazione di opere e riqualificazioni. Anche le attività commerciali dovrebbero ripensare il proprio ruolo, invece di rivendicarlo corporativamente
0
in > Città > Spazi del consumo

( 10.02.2013 16:03 )    
Righini, Serena
Uno studio sull'area di Fasano, condotto da Giambattista Giannoccaro, affronta con piglio analitico e progettuale un caso particolare di dispersione insediativa in una zona dell'Italia meridionale oggi sottoposta a notevoli pressioni
0
in > Città > Spazi della dispersione

( 10.02.2013 15:22 )    
Bottini, Fabrizio
Si moltiplicano anche nelle metropoli occidentali gli scontri, cruenti e non, tra le varie faune urbane, e ovviamente si pone il problema per il predatore principale, ovvero il bipede homo sapiens: sino a che punto possiamo convivere con il liberismo naturalistico praticato sinora?
0
in > Ambiente

( 08.02.2013 14:53 )    
Arduino, Lidia
Un articolo pubblicato tempo fa su Mall, sul classico tema innovazione/tradizione, prendeva come spunto un mercatino del baratto nel quartiere giardino di Milanino. Suscitando questa reazione, che doverosamente pubblico, ma forse c'è stato un equivoco
0
in > Città > Spazi del consumo

( 07.02.2013 22:21 )    
Anderlini, Jamil
Le statistiche ufficiali sulla crescita delle città e il loro ruolo nell'economia nazionale e globale, nascondono i rischi, ancora del tutto aperti, di una vera e propria ecatombe, se non saranno attuate delicate ma fondamentali riforme. Financial Times, 7 febbraio 2013
0
in > Società

( 04.02.2013 09:57 )    
Bottini, Fabrizio
Un critico di architettura una decina d'anni fa paragonava l'attacco alle torri gemelle a una strategia di trasformazione urbana con strumenti militari, come quella di Haussmann. Adesso un bell'articolo di Richard Florida ribalta la prospettiva, in modo realistico
0
in > Urbanistica > L'Urbanista

( 27.01.2013 14:59 )    
Doyon, Scott
L'enfasi spesso del tutto acritica, sui processi di coinvolgimento dei cittadini nelle scelte anche complesse che li riguardano, può banalizzare le medesime scelte, o in alternativa prefigurare scenari inattuabili per mancanza di idee chiave, che mancano ai non professionisti. PlaceShakers, gennaio 2013
0
in > Società

( 26.01.2013 19:02 )    
Bottini, Fabrizio
Dividere il mondo fra orizzontali e verticali, come in un cruciverba del sabato, è il tentativo ideologico un po' cretino dei conservatori britannici, col loro centro studi Policy Exchange. Potrebbero imparare qualcosa, volendo, dai cugini americani dell'Urban Land Institute
0
in > Città > Spazi centrali

( 23.01.2013 19:17 )    
Squires, Nick
Dobbiamo sempre farci riconoscere all’estero, noi italiani, stavolta anche in materia di sprawl suburbano, disteso come una soffocante coltre sopra una delle risorse più note del paese, come l’agricoltura qualificata dei vigneti Doc. The Daily Telegraph, 23 gennaio 2013
0
in > Città > Spazi della dispersione

<< Precedente  | 1  | 2  | < 3 >  | 4  | 5  | 6  | 7  | 8  | 9  | 10  | 11-20  | 21-30  | 31-40  | 41-50  Successiva >>




0

Il sito di Edoardo Salzano

Chi fa Eddyburg | Copyright e responsabilità | Sostenere Eddyburg | Chi sostiene Eddyburg