0 0 0
0
0 0 0 0 0 0
0


Mall International (in English)
0 > Sito di Fabrizio Bottini
0
Città, urbanistica, ambiente, società

( 18.10.2012 10:29 )    
Bottini, Fabrizio
La questione ambientale con l’urbanizzazione del mondo si sposta via via da un’idea centrata sulla tutela di ciò che è naturale e lo deve restare, a un modello di metropoli essa stessa parte dell’ambiente, e non più escrescenza tumorale nociva da arginare. Le conclusioni del vertice di Hyderabad sulla biodiversità urbana
0
in > Urbanistica > L'Urbanista

( 15.10.2012 18:15 )    
Bottini, Fabrizio
Spesso la produzione agricola locale del territorio viene vissuta e percepita come una specie di moda, di tendenza per chi se lo può permettere, e comunque di interesse circoscritto. Invece, oltre a interessare (e dover interessare) tutte le fasce sociali e i settori economici, assume oggi valore globale e politico
0
in > Ambiente

( 13.10.2012 18:09 )    
Bottini, Fabrizio
Molto spesso riflettendo sul commercio digitale si pensa che le nuove tecnologie alleggeriranno il ruolo spaziale dei conglomerati immobiliari legati alla grande distribuzione: un nuovo laboratorio di ricerca dimostra l’esatto contrario, e apre scenari al tempo stesso inquietanti e stimolanti
0
in > Città > Spazi del consumo

( 12.10.2012 16:42 )    
Bottini, Fabrizio
Una ricettina che non è nemmeno tale, in pratica basterebbe dire qualcosa come mettetelo in bocca e mandate giù, magari dopo aver masticato un attimo. Con certi testoni serve tanta pazienza, e magari non basta neppure quella, ma tentar non nuoce
0
in > Padania & No

( 12.10.2012 15:14 )    
Bottini, Fabrizio
Tutti sappiamo da sempre che l’aggettivo “urbano” si presta a una infinità di declinazioni e interpretazioni, a significare tutto e il contrario di tutto, a seconda del contesto, di chi lo usa, degli obiettivi specifici. Accade però che venga usato anche serissimamente dagli scienziati, e qui ahimè succedono gli svarioni peggiori
0
in > Urbanistica > L'Urbanista

( 11.10.2012 07:30 )    
Bottini, Fabrizio
Non è troppo difficile leggere, nella stravagante idea di spegnere l’illuminazione pubblica, uno specchio di certo spirito anti-illuminista dei tempi, inconsapevolmente neoautoritario, reazionario, antiurbano. Perché c’è modo e modo di fare ambientalismo, e questo ancora una volta evoca il famigerato bel tempo antico
0
in > Società

( 10.10.2012 09:26 )    
Campbell-Dollaghan, Kelsey
Come sempre accaduto nella storia, le nuove tecnologie rischiano di far perdere il lavoro ai cosiddetti specialisti, ma solo quando si tratta di mediocri personaggi tutti presi a vivere di rendita, e troppo rigidi (o stupidi?) per adattarsi al mondo che cambia. FastCompany, ottobre 2012
0
in > Urbanistica > L'Urbanista

( 09.10.2012 16:34 )    
Bottini, Fabrizio
Il sistema socioeconomico e infrastrutturale che ruota attorno all’emergente mobilità dolce, se solo adeguatamente non-ostacolato dalla solita cultura miope e auto centrica, può costituire una straordinaria spinta propulsiva, e sostenibile, allo sviluppo locale di aree e distretti metropolitani
0
in > Società

( 08.10.2012 16:30 )    
Bottini, Fabrizio
Forse ci vorranno anni, prima che i nostri sviluppisti a oltranza arrivino a capire un concetto apparentemente facile: non si dà nessuno sviluppo, se siamo tutti morti. Morti arrostiti, perché l’urbanizzazione a vanvera scalda parecchio il pianeta, come scientificamente provato
0
in > Città > Spazi della dispersione

( 07.10.2012 19:29 )    
Bottini, Fabrizio
Da decenni ormai zoologi e altri ricercatori studiano le forme di adattamento della fauna selvatica a spazi e tempi della grande città, verificandone via via anche importanti evoluzioni in termini di comportamento e non solo. Adesso però c’è una grossa novità: arrivano i predatori, proprio quelli feroci e spaventosi ….
0
in > Ambiente

( 03.10.2012 10:40 )    
Bottini, Fabrizio
Dicono che non c’è più differenza tra destra e sinistra, e invece il disastro dello sciopero dei mezzi pubblici nella metropoli padana ne sottolinea una tra le tante possibili: guardare al futuro e alla sostenibilità invece di ringhiare col ditino ingessato verso un inesistente bel tempo antico
0
in > Padania & No

( 01.10.2012 09:36 )    
Kaysen, Ronda
La metropoli contemporanea, come ci stiamo accorgendo con un pochino di ritardo (qualcuno non se ne accorge neppure) vive di diversificazione, anche delle attività economiche, non di soli finanzieri designers e fotomodelle. Ce lo ricorda anche il New York Times, 27 settembre 2012
0
in > Città > Spazi centrali

( 29.09.2012 17:56 )    
Bottini, Fabrizio
Per svolgere la funzione sociale e urbanistica che a volte giustamente rivendicano, gli esercizi di vicinato non devono semplicemente esistere, ma dimostrare di saper interagire con l’innovazione nei comportamenti diffusi, offrire servizi e identità, oltre che far lobby corporativa sulle amministrazioni
0
in > Città > Spazi del consumo

( 28.09.2012 06:54 )    
Cianciullo, Antonio
Ci vogliono espropriare del diritto di voto coi tecnici cronici al governo: teniamocelo stretto, e cominciamo anche a votare di più sia col portafoglio che con la pancia, o meglio con quello che ci mettiamo dentro, nella pancia. La Repubblica, 28 settembre 2012
0
in > Ambiente

( 27.09.2012 18:11 )    
Bottini, Fabrizio
I giovani studiano di più per guadagnare di più, e vanno a vivere dove li pagano meglio? Sbagliato: abitabilità, qualità della vita, dell’ambiente, delle relazioni, sono ciò che spinge i più acculturati a migrare verso una città o un’altra, e a scegliere di restarci molto a lungo
0
in > Società

<< Precedente  | 1  | 2  | 3  | 4  | 5  | 6  | < 7 >  | 8  | 9  | 10  | 11-20  | 21-30  | 31-40  | 41-50  Successiva >>




0

Il sito di Edoardo Salzano

Chi fa Eddyburg | Copyright e responsabilità | Sostenere Eddyburg | Chi sostiene Eddyburg