0 0 0
0
0 0 0 0 0 0
0


Mall International (in English)
0
0 > Sito di Fabrizio Bottini > Città > Spazi centrali
0
Il centro, luogo un tempo emblematico dell'interesse per la città, è ora oggetto di riflessioni sul riuso, il recupero, la rivitalizzazione, lo "infill development". Questa sezione propone articoli su questi temi, a dimensione urbana e metropolitana


Minton, Anna (01.01.2010)
Un bilancio di un decennio di promesse mancate nella riqualificazione urbana, soprattutto dal punto di vista dell’uso sociale e dei pericoli di privatizzazione. The Guardian, 30 dicembre 2009
0


James, Tom (30.12.2009)
Un bilancio di un decennio di promesse mancate, dal caso specifico di Sheffield ma che vale probabilmente per molte altre città con nuovi inutili “centri”. The Guardian, 29 dicembre 2009
0


Fletcher, Martin (21.12.2009)
La nuova pensata di Renzo Piano divide gli animi nella capitale britannica, come sempre accade quando atterrano da qualche parte un’archistar e i suoi ingombranti mecenati. I particolari da The Times, 21 dicembre 2009
0


Minton, Anna (16.12.2009)
Da una specialista del problema, una inquietante rassegna di privatizzazioni dello spazio pubblico urbano, sempre più inglobato in una incontrollabile logica di profitto ed esclusione. The Guardian, 15 dicembre 2009
0


Chan, Sewell (01.12.2009)
Deo gratias, un effetto positivo dell’avversione per i graffiti: almeno, basta con le vie ridotte a condotti di lamiera blindati, quando i negozi o le banche sono chiusi. Ma solo nel 2026. The New York Times, 1 dicembre 2009
0


(20.11.2009)
Lo capiscono anche in Thailandia, ormai, che arricchirsi e chiudersi in una specie di fortino circondato da recinti e telecamere non fa bene a nessuno. The Nation (Thai), 20 novembre 2009
0


(16.11.2009)
Anche la Tanzania, famosa soprattutto per le bellezze naturali e i viaggi avventurosi fra belve feroci e panorami mozzafiato, rilancia l’immagine delle proprie città. Forse con qualche azzardo da The Citizen (Dar Es Salaam) 16 novembre 2009
0


Hawthorne, Cristopher (14.11.2009)
Da domenica otto nuove stazioni della metropolitana. Treni che puntano al futuro nella città ex simbolo dell’insediamento diffuso e delle autostrade. The Los Angeles Times, 14 novembre 2009
0


Cevasco, Francesco (08.11.2009)
A Genova i paradossi della riqualificazione urbana sul fronte del Porto: spazio restituito alla città in cambio di privatizzazione e posti di lavoro. È meglio o peggio, adesso? Il Corriere della Sera, 8 novembre 2009
0


Hoyle, Ben (30.10.2009)
Con la crisi e la recessione si spengono le luci dei cantieri prestigiosi, e almeno temporaneamente dentro a quei lotti urbani inizia a crescere verdura, erba, spazio pubblico. Dal londinese The Times, 30 ottobre 2009
0


Rubiner, Betsy (30.10.2009)
Anche ampi spazi per l’arte nel quadro di un vasto programma di riqualificazione di un centro terziario, che al solito si trasformava in pericoloso cimitero nelle ore non lavorative. The New York Times, 30 ottobre 2009
0


(28.10.2009)
Un gruppo di lavoro multidisciplinare tenta di affiancare innovazioni tecnologiche, strategie complesse, trasporti, urbanistica e comportamenti reali nelle città. MIT News, 28 Ottobre 2009
0


(19.10.2009)
Un’enorme area di tre chilometri quadrati nel centro della capitale cinese, e il concorso internazionale per il nuovo assetto.Immagini suggestive anche se a dire il vero un po’ vaghe dal sito CCTV, 19 ottobre2009
0


Burns, John (12.10.2009)
Visto che del limite urbano dei trenta all’ora se ne parla, anche se molto vagamente, in Italia, forse è utile vedere cosa fanno altrove, oltre a mettere i cartelli ovviamente.The Sunday Times, 11 ottobre 2009
0


Martin, Michael (09.10.2009)
Per una città - Chicago - abbacchiata dalla delusione, ce n’é un’altra, e a ben vedere un intero paese, che promette scintille anche in termini di riqualificazione urbana e rilancio sociale grazie alle Olimpiadi. Qualche cifra, un po’ turistica, da The Street, 8 ottobre 2009
0


Fletcher, Michael A. (08.10.2009)
Un nuovo e ambizioso approccio integrato al riassetto sostenibile delle città, vede vari ministeri e agenzie federali collaborare anziché sovrapporsi, e interagire a livello locale.The Washington Post, 8 ottobre 2009
0


Aquaro, Angelo (07.10.2009)
Finalmente anche in Italia un po’ di dovuta attenzione per l’intelligente e lungimirante recupero a verde della ferrovia sopraelevata di Manhattan. La Repubblica, 7 ottobre 2009
0


(06.10.2009)
Nel nuovo rapporto del Programma per gli Insediamenti Umani delle Nazioni Unite presentato lunedì, la pianificazione urbanistica al centro della lotta per la sopravvivenza della specie. Xinhua News, 6 ottobre 2009
0


Soglio, Elisabetta (05.10.2009)
Il tema nutrizionale dell’Expo 2015 fa riscoprire la ricchezza della campagna lombarda anche nel cuore metropolitano. Purché non sia solo una scusa per “riqualificare” le cascine …Il Corriere della Sera ed. Milano, 5 ottobre 2009
0


(03.10.2009)
Nella megalopoli terzomondiale, ma non solo, la rigenerazione a contenuto semplicemente tecnico-edilizio è destinata a fallire se non si affrontano alla radice, localmente, i problemi sociali e ambientali. Editoriale dal Bangkok Post, 3 ottobre 2009
0

<< Precedente  | 1  | 2  | 3  | 4  | 5  | 6  | 7  | < 8 >  | 9  | 10  | 11-19  Successiva >>




0

Il sito di Edoardo Salzano
0
Bottini, Fabrizio
( 08.10.2013 09:04 )
Per motivi tecnici mi sono provvisoriamente trasferito sul sito Millennio Urbano che (tra l'altro) contribuisco a rilanciare dopo un periodo di transizione -->
Bottini, Fabrizio
( 08.09.2013 10:07 )
Da un paio di secoli l'umanità cerca di misurarsi in con la gigantesca ameba metropolitana scatenata dai cicli di industrializzazione: urbanisti, sociologi, scrittori, ora un regista. Ma la cultura italiana mica ci arriva
-->
Barzi, Michela
( 26.08.2013 09:34 )
Le diffidenze leghiste per le diversità si manifestano naturalmente con maggiore evidenza là dove il partito governa e imperversa. Ma si tratta di una cultura pervasiva, per nulla limitata a quei territori e probabilmente neppure limitata a quell'area politica, pronta a ripresentarsi in diversi contesti -->
( 22.08.2013 19:29 )
Gli spazi simbolo del ceto medio e dei suoi consumi opulenti, diventano sacche di disagio, come dimostra il compendio di ricerche della Brookings Institution sintetizzate in un volume. Il problema è di superare la logica di questo tipo di espansione urbana, e tornare a un modello integrato di città. Dalla rivista universitaria Knowledge Wharton, agosto 2013 -->
Bottini, Fabrizio
( 20.08.2013 18:49 )
La globalizzazione significa soprattutto (che piaccia o meno) essere ineluttabilmente inseriti in un flusso di decisioni interrelate: la tutela delle coste nella nostra bagnarola mediterranea, per esempio -->
Eisenberg, Richard
( 10.08.2013 10:28 )
Recensionee intervista su uno dei tanti libri americani dedicati a una questione che dovrebbe però interessare molto di più anche il resto del mondo: l'immaginario collettivo sull'abitare e i suoi risvolti sociali e ovviamente ambientali. Di fatto ci sono intere generazioni cresciute nel mito antiurbano, che deve essere in qualche modo superato, insieme al tipo di consumi che si porta dietro. Forbes, 9 agosto 2013 -->
Bottini, Fabrizio
( 21.07.2013 09:45 )
C'è sempre qualcosa di affascinante, e al tempo stesso inquietante, nel modo in cui ci adattiamo, o proviamo a adattarci, ai mutamenti ambientali del mondo che ci circonda. Specie quando si tratta di trasformazioni consapevolmente indotte da altri, per motivi affatto umanitari -->
Bottini, Fabrizio
( 16.07.2013 08:35 )
Oltre a dire qualcosa di sinistra, come auspicano e chiedono in tanti da troppo tempo, c'è anche un'altra possibilità: quella di fare concretamente, qualcosa di sinistra, ovvero mettere in pratica e verificare gli alti principi. C'è qualche vago segnale in questo senso, basta guardarlo -->
Bottini, Fabrizio
( 11.07.2013 08:13 )
Che fare quando le migliori (e celebrate) idee si dimostrano carenti? Negare l'evidenza, oppure provare a rifletterci sopra davvero, cercando di capire se e dove esiste qualcosa di sbagliato nel modello, o nella nostra interpretazione? -->
Hetherington, Peter
( 03.07.2013 13:12 )
Un urbanista americano, curiosamente noto soprattutto per essere stato preso a pugni da una contestatrice durante un'assemblea pubblica, ha anche parecchio altro da dire sulla professione, e il ruolo nella città e la società. The Guardian, 2 luglio 2013 (f.b.) -->
Bottini, Fabrizio
( 29.06.2013 10:53 )
C'è qualcosa che non torna nell'entusiasmo da un lato per tutte le possibili tecnologie smaterializzanti dell'universo, dall'altro nel permanere di una cultura degli spazi a dir poco novecentesca, industriale, segregata. Quanto c'è di malafede, e quanto di ignoranza? -->
Bottini, Fabrizio
( 28.04.2013 09:12 )
Il successo dei progetti di trasformazione urbana, come suggerisce il buon senso, dipende dal loro essere urbani, inseriti in un contesto ampio con cui entrano in sinergia. Ma il peggior cieco è chi non vuol vedere ciò che gli sta attorno -->
Walker, Alissa
( 02.04.2013 19:44 )
Vivere e camminare a Los Angeles, senza un'automobile, è compatibile con un'esistenza umana. Figuriamoci qui da noi. Los Angeles Magazine, 29 marzo 2013 -->
Vitullo-Martin, Julia
( 30.03.2013 19:30 )
I problemi insediativi, ambientali, socioeconomici, di qualità della vita, e infine politici, posti dal nuovo ruolo del cibo nella metropoli del terzo millennio. Non è il caso, come intuito in fondo dall'Expo milanese, di porre al centro la questione? Spotlight on the Region, marzo 2013 -->
Bottini, Fabrizio
( 30.03.2013 08:50 )
È passato più di un secolo da quando i futuristi volevano spazzar via tutta l'anticaglia che faceva da zavorra al progresso umano, e nel frattempo si è capito che non tutto è anticaglia e non tutto è zavorra. Però adesso un po' si esagera, in tutto il mondo, con le ideologie antimoderniste su misura -->

Chi fa Eddyburg | Copyright e responsabilità | Sostenere Eddyburg | Chi sostiene Eddyburg