0 0 0
0
0 0 0 0 0 0
0


Mall International (in English)
0
0 > Sito di Fabrizio Bottini > Società
0
Lo spazio ovviamente non è vuoto, e altrettanto ovviamente ha poco senso (almeno per noi) quando non è osservato mettendo in primo piano la società che lo occupa, o che lo guarda


Ali, Rushanara (15.01.2011)
Anche se nel resto del mondo continua a trionfare l’immagine del grande evento che è soprattutto occasione di riqualificazione urbana, per la popolazione locale: passata la festa, gabbato lo santo. The Guardian, 14 gennaio 2011
0


Kahn, Matthew E. (11.01.2011)
Un ragionamento sulle sfide del cambiamento climatico, sottende una vera e propria rivoluzione di economia urbana. Ma cosa ne penseranno amministrazioni, famiglie e speculatori immobiliari? The Christian Science Monitor, 10 gennaio 2011, con qualche rigidità da economista
0


Corum, James (06.01.2011)
Ecco, in poche brevi pericolose cazzate dal sen sfuggite sul britannico The Telegraph, 5 gennaio 2010, la vera posizione dell’establishment sul tema dell’informazione: tutti zitti, naturalmente per la nostra sicurezza! Brrr
0


Walljasper, Jay (03.01.2011)
Una riflessione sui beni comuni, sulle infinite pieghe oscure lasciate da anni di pura enfasi su mercato e competizione, sulle possibilità cooperative che ci restano. Yes! dicembre 2010
0


Williams, Ruth (01.01.2011)
Incredibile ma vero, nella civilissima Melbourne non esiste alcuna norma che prescriva le quote di edilizia economica e sociale da inserire nelle varie trasformazioni urbane, e si fa pure fatica a discuterne. The Age, 2 gennaio 2011
0


Burgen, Stephen (28.12.2010)
In una breve nota da The Guardian, 27 dicembre 2010, l’iniziativa di stile abbastanza milanese del capoluogo catalano: certe idee di convivenza di quartiere non le possono affatto decidere i quartieri. Tiè
0


(27.12.2010)
Una volta lo chiamavamo un po’ sorridendo il logorio della vita moderna: oggi nelle metropoli globali congestionate assume anche forme violente e patologiche gravi. The Business Times, 27 dicembre 2010
0


Zucconi, Vittorio (27.12.2010)
Una delibera comunale privilegia i posti di lavoro ai residenti: brutto segnale di chiusura e localismo, per una comunità che da sempre fonda il proprio sviluppo sociale ed economico proprio sull’apertura. La Repubblica, 27 dicembre 2010
0


Marshall, Alex (23.12.2010)
Portland è una città relativamente piccola, e il fatto che ci si possa ambientare con successo una serie per il grande pubblico conferma quanto valgano in generale politiche urbane lungimiranti. Spotlight on the Region, vol. 9 n. 23, 2010
0


(15.12.2010)
In due articoli di Alessandra Mangiarotti e Gian Antonio Stella dal Corriere della Sera, 15 dicembre 2010, oltre qualche raggio di speranza l’ottusa e pervicace sottovalutazione istituzionale di una straordinaria risorsa: tocca arrangiarsi, ahimè!
0


Ewing, Eve (08.12.2010)
Un piccolo gruppo di amici fa un picnic in un parco sul lago, qualcuno si ferma esterrefatto: possibile che sia tutto gratis? Ecco, per evitare che scene del genere diventino la norma, dobbiamo conservare l’idea di bene pubblico non mercificabile.In These Times, dicembre 2010
0


(03.12.2010)
Analisi scientifiche sulla mobilità ciclabile urbana mettono in luce dati e tendenze a dir poco sorprendenti, come spiega la rivista del MIT Technology Review, dicembre 2010
0


Duerden, Nick (03.12.2010)
Dal londinese The Independent, 3 dicembre 2010, un avvincente racconto in stile post guerra fredda della non tanto misteriosa città sotterranea nascosta dai ghiacci della Siberia, e dei suoi imitatori
0


Seaton, Matt (25.11.2010)
Quanto è complicato soprattutto per un nuovo venuto adattarsi all’intricata maglia di percorsi, rischi, occasioni della nuova rete ciclabile della metropoli. Un racconto da The Guardian, 24 novembre 2010
0


(22.11.2010)
Dopo le recenti decisioni statali sull’uso medico della cannabis, si adeguano a questa nuova e lucrosa possibilità anche le norme cittadine. Nota Associated Press, Charleston Daily Mail, 22 novembre 2010
0


Spampani, Massimo (16.11.2010)
Con un titolo un po’ fuorviante, il Corriere della Sera, 16 novembre 2010, riferisce di una “scoperta”: la qualità urbana si riflette anche sulla qualità sociale, pare banale ma è importante ribadirlo, no?
0


Raban, Jonathan (13.11.2010)
Ancora sul tema delle specificità socioeconomiche e culturali degli hinterland suburbano-rurali metropolitani rispetto alle città centrali, e relativi risvolti elettorali: la bassa densità è di destra, conferma BBC News, 13 novembre 2010
0


Blacker, Terence (12.11.2010)
Una ironica e divertente riflessione su cose che possono diventare serie, come il nostro rapporto ideologico e addomesticato con la realtà. Dall’arguto britannico The Independent, 12 novembre 2010
0


Foote, Paul (12.11.2010)
Come ribadisce un osservatore privilegiato su The Guardian, 11 novembre 2010, la tutela dell’ambiente non è né di destra né di sinistra, ma è anche un terreno piuttosto scivoloso per chi si dice progressista. Insomma gioco rischioso per tutti, fra acque sporche e bambini
0


Adams, Guy (06.11.2010)
Una breve e istruttiva storia di come la progressista e a modo suo alternativa città californiana riesca da sempre a mantenersi tale. Salvo per le immancabili critiche dell'ubiquo Joel Kotkin. Dal britannico The Independent, 6 novembre 2010
0

<< Precedente  | 1  | 2  | 3  | < 4 >  | 5  | 6  | 7  | 8  | 9  | 10  | 11-17  Successiva >>




0

Il sito di Edoardo Salzano
0
Bottini, Fabrizio
( 08.10.2013 09:04 )
Per motivi tecnici mi sono provvisoriamente trasferito sul sito Millennio Urbano che (tra l'altro) contribuisco a rilanciare dopo un periodo di transizione -->
Bottini, Fabrizio
( 08.09.2013 10:07 )
Da un paio di secoli l'umanità cerca di misurarsi in con la gigantesca ameba metropolitana scatenata dai cicli di industrializzazione: urbanisti, sociologi, scrittori, ora un regista. Ma la cultura italiana mica ci arriva
-->
Barzi, Michela
( 26.08.2013 09:34 )
Le diffidenze leghiste per le diversità si manifestano naturalmente con maggiore evidenza là dove il partito governa e imperversa. Ma si tratta di una cultura pervasiva, per nulla limitata a quei territori e probabilmente neppure limitata a quell'area politica, pronta a ripresentarsi in diversi contesti -->
( 22.08.2013 19:29 )
Gli spazi simbolo del ceto medio e dei suoi consumi opulenti, diventano sacche di disagio, come dimostra il compendio di ricerche della Brookings Institution sintetizzate in un volume. Il problema è di superare la logica di questo tipo di espansione urbana, e tornare a un modello integrato di città. Dalla rivista universitaria Knowledge Wharton, agosto 2013 -->
Bottini, Fabrizio
( 20.08.2013 18:49 )
La globalizzazione significa soprattutto (che piaccia o meno) essere ineluttabilmente inseriti in un flusso di decisioni interrelate: la tutela delle coste nella nostra bagnarola mediterranea, per esempio -->
Eisenberg, Richard
( 10.08.2013 10:28 )
Recensionee intervista su uno dei tanti libri americani dedicati a una questione che dovrebbe però interessare molto di più anche il resto del mondo: l'immaginario collettivo sull'abitare e i suoi risvolti sociali e ovviamente ambientali. Di fatto ci sono intere generazioni cresciute nel mito antiurbano, che deve essere in qualche modo superato, insieme al tipo di consumi che si porta dietro. Forbes, 9 agosto 2013 -->
Bottini, Fabrizio
( 21.07.2013 09:45 )
C'è sempre qualcosa di affascinante, e al tempo stesso inquietante, nel modo in cui ci adattiamo, o proviamo a adattarci, ai mutamenti ambientali del mondo che ci circonda. Specie quando si tratta di trasformazioni consapevolmente indotte da altri, per motivi affatto umanitari -->
Bottini, Fabrizio
( 16.07.2013 08:35 )
Oltre a dire qualcosa di sinistra, come auspicano e chiedono in tanti da troppo tempo, c'è anche un'altra possibilità: quella di fare concretamente, qualcosa di sinistra, ovvero mettere in pratica e verificare gli alti principi. C'è qualche vago segnale in questo senso, basta guardarlo -->
Bottini, Fabrizio
( 11.07.2013 08:13 )
Che fare quando le migliori (e celebrate) idee si dimostrano carenti? Negare l'evidenza, oppure provare a rifletterci sopra davvero, cercando di capire se e dove esiste qualcosa di sbagliato nel modello, o nella nostra interpretazione? -->
Hetherington, Peter
( 03.07.2013 13:12 )
Un urbanista americano, curiosamente noto soprattutto per essere stato preso a pugni da una contestatrice durante un'assemblea pubblica, ha anche parecchio altro da dire sulla professione, e il ruolo nella città e la società. The Guardian, 2 luglio 2013 (f.b.) -->
Bottini, Fabrizio
( 29.06.2013 10:53 )
C'è qualcosa che non torna nell'entusiasmo da un lato per tutte le possibili tecnologie smaterializzanti dell'universo, dall'altro nel permanere di una cultura degli spazi a dir poco novecentesca, industriale, segregata. Quanto c'è di malafede, e quanto di ignoranza? -->
Bottini, Fabrizio
( 28.04.2013 09:12 )
Il successo dei progetti di trasformazione urbana, come suggerisce il buon senso, dipende dal loro essere urbani, inseriti in un contesto ampio con cui entrano in sinergia. Ma il peggior cieco è chi non vuol vedere ciò che gli sta attorno -->
Walker, Alissa
( 02.04.2013 19:44 )
Vivere e camminare a Los Angeles, senza un'automobile, è compatibile con un'esistenza umana. Figuriamoci qui da noi. Los Angeles Magazine, 29 marzo 2013 -->
Vitullo-Martin, Julia
( 30.03.2013 19:30 )
I problemi insediativi, ambientali, socioeconomici, di qualità della vita, e infine politici, posti dal nuovo ruolo del cibo nella metropoli del terzo millennio. Non è il caso, come intuito in fondo dall'Expo milanese, di porre al centro la questione? Spotlight on the Region, marzo 2013 -->
Bottini, Fabrizio
( 30.03.2013 08:50 )
È passato più di un secolo da quando i futuristi volevano spazzar via tutta l'anticaglia che faceva da zavorra al progresso umano, e nel frattempo si è capito che non tutto è anticaglia e non tutto è zavorra. Però adesso un po' si esagera, in tutto il mondo, con le ideologie antimoderniste su misura -->

Chi fa Eddyburg | Copyright e responsabilità | Sostenere Eddyburg | Chi sostiene Eddyburg