0 0 0
0
0 0 0 0 0 0
0


Mall International (in English)
0
0 > Sito di Fabrizio Bottini > Ambiente
0
Negli anni recenti e meno recenti, nella cultura delle città si sono imposti, oltre al “suolo”, anche l’aria, l’acqua ... In tale prospettiva, qui si raccolgono testi sui temi dell’inquinamento, dell’energia, dei parchi


MacIntyre, Donal (05.10.2010)
Al Cairo in una zona poverissima si fa di necessità virtù non buttando via niente, ma proprio niente, dalla spazzatura alla luce del sole, che lì abbonda, insieme a una grande capacità di arrangiarsi. The Independent, 5 ottobre 2010
0


Stroud, Scott (01.10.2010)
Storia di ecologie – e esistenze - mescolate, perché ovviamente non è detto che in città si ricreino con qualche sfumatura diversa le condizioni naturali.San Antonio Express, 1 ottobre 2010
0


Fox Aisen, Cindy (29.09.2010)
Riportare campagna in città non è tanto semplice, dopo secoli di degrado da attività umane sul territorio. Una nuova disciplina, la “geologia medica” da Medical News Today, 29 settembre 2010
0


Gutierrez, David (24.09.2010)
Anche escludendo altri fattori concomitanti come età, stile di vita ecc. ecc. pare proprio che l’effetto “collaterale” della mobilità privata sia ancora peggiore di quanto immaginato.Natural News, 24 settembre 2010
0


Allix, Grégoire (23.09.2010)
In fondo basta pensarci, e la ricchezza delle nostre metropoli schizza da tutte le parti, soprattutto quella di idee utili, e non solo la solita cubatura che piace agli speculatori.Le Monde, 23 settembre 2010
0


Goodyear, Sarah (14.09.2010)
Il problema del riscaldamento urbano, del deflusso delle precipitazioni piovose, delle superfici impermeabilizzate, qualcuno lo affronta direttamente, in pratica a mani nude. Grist, 14 settembre 2010
0


Boyle, Theresa (03.09.2010)
Ancora una lodevole iniziativa della pubblica amministrazione, che invece di indebitamente interferire o imporsi fa il suo mestiere: arrivare dove il cittadino da solo non può. Il caso delle superfici dismesse da The Toronto Star, 3 settembre 2010
0


Extance, Andy (02.09.2010)
Tutt’altro che simbolica e solo ornamentale, la pratica di piantumare le coperture degli edifici, specie nelle dense zone metropolitane. Un contributo alla qualità della vita, al clima, al rispario energetico. The Guardian, 2 settembre 2010
0


(27.08.2010)
Al modello occidentale di agricoltura urbana, tutto fatto di orti, frutteti, magari tecnologie sofisticate, inizia ad affiancarsi anche una versione cinese, col più classico dei sistemi di coltura Shanghay Daily, 28 agosto 2010
0


Tobol, Sarah (26.08.2010)
Non è detto che per rendere più verde e naturale la città e la nostra alimentazione siano sempre necessari grandi interventi e investimenti: a volte basta davvero poco, volendo. Brooklyn Daily Eagle, 25 agosto 2010
0


Wheeler, Timothy B. (24.08.2010)
Nuove tecniche di de-impermeabilizzazione di aree asfaltate, lastricate e comunque dove il terreno necessita di interventi di ripristino per favorire la crescita di piante e una parziale rinaturalizzazione urbana.Baltimore Sun, 24 agosto 2010
0


Channick, Robert (20.08.2010)
Un modello alternativo dal basso di produzione e gestione dell’energia eolica locale, sperimentato da un consorzio di distretti scolastici per superare ristrettezze economiche, e qualche problema di impatto e gestione, dal Chicago Tribune, 20 agosto 2010
0


Monbiot, George (17.08.2010)
Finalmente qualcuno, competente, e ascoltato, che contesta le discutibili teorie del pro-OGM neotecnologico accademico Despommier sull’agricoltura urbana verticale.The Guardian, 16 agosto 2010
0


(16.08.2010)
Come ci si poteva aspettare, la produzione agricola urbana inizia a smuovere il mercato azionario. Forse è meglio dare qualche accelerate anche alla regolamentazione pubblica. Eloquente comunicato su The Street, 16 agosto 2010
0


Sartori, Giovanni (15.08.2010)
Magari è un’attenzione solo balneare, vale comunque la pena sperare che l’editoriale del Corriere della Sera, 15 agosto 2010, firmato dal prestigioso collaboratore, segni una svolta nel dibattito su un tema vitale, stranamente in secondo piano
0


(14.08.2010)
Che bella pensata: interrompere le grandi migrazioni degli erbivori della savana con qualche corsia di asfalto. Glie l’abbiamo mandato noi questo genio delle infrastrutture? The Ecologist, 13 agosto 2010
0


Elinson, Zusha (13.08.2010)
Certo non basta zappettare un po’ sul terrazzo per cambiare il mondo: la pubblica amministrazione deve intervenire in modo intelligente fissando nuove regole adeguate. Qualche volta ci prova pure, racconta The New York Times, 13 agosto 2010
0


Stettler, Jeremiah (10.08.2010)
Nel territorio della capitale dell’Utah, una nuova norma consente l’agricoltura nelle porzioni di territorio già destinate a parco pubblico, almeno finché l’amministrazione non troverà le risorse per sistemare altrimenti a verde. The Salt Lake Tribune, 10 agosto 2010
0


Gross, Alexandra (09.08.2010)
Con le nuove tecniche idroponiche pare che l’agricoltura urbana, indipendentemente dalle dimensioni degli spazi a disposizione e dal tipo di gestione, abbia enormi possibilità.E environmental magazine, agosto 2010
0


McLean, Jesse (06.08.2010)
Sapere e verificare ogni giorno quanto ci sia utile la fascia rurale che circonda i nostri quartieri urbani aumenta spontaneamente la nostra cura per il territorio.The Toronto Star, 6 agosto 2010
0

<< Precedente  | 1  | 2  | 3  | 4  | 5  | < 6 >  | 7  | 8  | 9  | 10  | 11-20  | 21-24  Successiva >>




0

Il sito di Edoardo Salzano
0
Bottini, Fabrizio
( 08.10.2013 09:04 )
Per motivi tecnici mi sono provvisoriamente trasferito sul sito Millennio Urbano che (tra l'altro) contribuisco a rilanciare dopo un periodo di transizione -->
Bottini, Fabrizio
( 08.09.2013 10:07 )
Da un paio di secoli l'umanità cerca di misurarsi in con la gigantesca ameba metropolitana scatenata dai cicli di industrializzazione: urbanisti, sociologi, scrittori, ora un regista. Ma la cultura italiana mica ci arriva
-->
Barzi, Michela
( 26.08.2013 09:34 )
Le diffidenze leghiste per le diversità si manifestano naturalmente con maggiore evidenza là dove il partito governa e imperversa. Ma si tratta di una cultura pervasiva, per nulla limitata a quei territori e probabilmente neppure limitata a quell'area politica, pronta a ripresentarsi in diversi contesti -->
( 22.08.2013 19:29 )
Gli spazi simbolo del ceto medio e dei suoi consumi opulenti, diventano sacche di disagio, come dimostra il compendio di ricerche della Brookings Institution sintetizzate in un volume. Il problema è di superare la logica di questo tipo di espansione urbana, e tornare a un modello integrato di città. Dalla rivista universitaria Knowledge Wharton, agosto 2013 -->
Bottini, Fabrizio
( 20.08.2013 18:49 )
La globalizzazione significa soprattutto (che piaccia o meno) essere ineluttabilmente inseriti in un flusso di decisioni interrelate: la tutela delle coste nella nostra bagnarola mediterranea, per esempio -->
Eisenberg, Richard
( 10.08.2013 10:28 )
Recensionee intervista su uno dei tanti libri americani dedicati a una questione che dovrebbe però interessare molto di più anche il resto del mondo: l'immaginario collettivo sull'abitare e i suoi risvolti sociali e ovviamente ambientali. Di fatto ci sono intere generazioni cresciute nel mito antiurbano, che deve essere in qualche modo superato, insieme al tipo di consumi che si porta dietro. Forbes, 9 agosto 2013 -->
Bottini, Fabrizio
( 21.07.2013 09:45 )
C'è sempre qualcosa di affascinante, e al tempo stesso inquietante, nel modo in cui ci adattiamo, o proviamo a adattarci, ai mutamenti ambientali del mondo che ci circonda. Specie quando si tratta di trasformazioni consapevolmente indotte da altri, per motivi affatto umanitari -->
Bottini, Fabrizio
( 16.07.2013 08:35 )
Oltre a dire qualcosa di sinistra, come auspicano e chiedono in tanti da troppo tempo, c'è anche un'altra possibilità: quella di fare concretamente, qualcosa di sinistra, ovvero mettere in pratica e verificare gli alti principi. C'è qualche vago segnale in questo senso, basta guardarlo -->
Bottini, Fabrizio
( 11.07.2013 08:13 )
Che fare quando le migliori (e celebrate) idee si dimostrano carenti? Negare l'evidenza, oppure provare a rifletterci sopra davvero, cercando di capire se e dove esiste qualcosa di sbagliato nel modello, o nella nostra interpretazione? -->
Hetherington, Peter
( 03.07.2013 13:12 )
Un urbanista americano, curiosamente noto soprattutto per essere stato preso a pugni da una contestatrice durante un'assemblea pubblica, ha anche parecchio altro da dire sulla professione, e il ruolo nella città e la società. The Guardian, 2 luglio 2013 (f.b.) -->
Bottini, Fabrizio
( 29.06.2013 10:53 )
C'è qualcosa che non torna nell'entusiasmo da un lato per tutte le possibili tecnologie smaterializzanti dell'universo, dall'altro nel permanere di una cultura degli spazi a dir poco novecentesca, industriale, segregata. Quanto c'è di malafede, e quanto di ignoranza? -->
Bottini, Fabrizio
( 28.04.2013 09:12 )
Il successo dei progetti di trasformazione urbana, come suggerisce il buon senso, dipende dal loro essere urbani, inseriti in un contesto ampio con cui entrano in sinergia. Ma il peggior cieco è chi non vuol vedere ciò che gli sta attorno -->
Walker, Alissa
( 02.04.2013 19:44 )
Vivere e camminare a Los Angeles, senza un'automobile, è compatibile con un'esistenza umana. Figuriamoci qui da noi. Los Angeles Magazine, 29 marzo 2013 -->
Vitullo-Martin, Julia
( 30.03.2013 19:30 )
I problemi insediativi, ambientali, socioeconomici, di qualità della vita, e infine politici, posti dal nuovo ruolo del cibo nella metropoli del terzo millennio. Non è il caso, come intuito in fondo dall'Expo milanese, di porre al centro la questione? Spotlight on the Region, marzo 2013 -->
Bottini, Fabrizio
( 30.03.2013 08:50 )
È passato più di un secolo da quando i futuristi volevano spazzar via tutta l'anticaglia che faceva da zavorra al progresso umano, e nel frattempo si è capito che non tutto è anticaglia e non tutto è zavorra. Però adesso un po' si esagera, in tutto il mondo, con le ideologie antimoderniste su misura -->

Chi fa Eddyburg | Copyright e responsabilità | Sostenere Eddyburg | Chi sostiene Eddyburg