0 0 0
0
0 0 0 0 0 0
0


Mall International (in English)
0
0 > Sito di Fabrizio Bottini > Ambiente
0
Negli anni recenti e meno recenti, nella cultura delle città si sono imposti, oltre al “suolo”, anche l’aria, l’acqua ... In tale prospettiva, qui si raccolgono testi sui temi dell’inquinamento, dell’energia, dei parchi


Levitt, Tom (11.06.2010)
Operazioni finanziarie per tradurre in denaro sonante danni ambientali derivanti da attività economiche di trasformazione, trasferendo vantaggi altrove. Val la pena chiedersi: ha senso, oltre la solita macchinetta contabile? The Ecologist, giugno 2010
0


(04.06.2010)
É in forse la turbina simbolo olimpico di energie rinnovabili a Londra, e su The Times, 4 giugno 2010, un esperto spiega come certe ricette semplicione rischino di far più male che bene alla ricerca di nuove fonti, oltre che di pubblicità …
0


Dusi, Elena (03.06.2010)
Appunto, l’enfasi eccessiva sull’innovazione tecnologica finisce quasi per banalizzare e mettere in secondo piano alcuni risvolti più complessi. Certe sperimentazioni europee paiono ancora da venire. La Repubblica, 3 giugno 2010
0


Wainwright, Martin (28.05.2010)
In effetti non c’è assolutamente bisogno che la eco-città sia un nuovo quartiere là dove c’era l’erba, no? Si può anche fare moltissimo, probabilmente di più, migliorando la città che abbiamo. The Guardian, 28 maggio 2010
0


Tortorello, Michael (27.05.2010)
Quella fascia smilitarizzata dove si avventurano solo padroni di cani e qualche gomma di SUV, mica deve per forza restare in eterno così, no? Qualche consiglio di buona volontà e altro da The New York Times, 26 maggio 2010
0


Cereda, Gabriele; Rametta, Dora (23.05.2010)
L’ex città delle acque di fronte a qualcosa di più di una pur grave emergenza ambientale, del tutto ignorata anche dopo il disastro della Eco-city. La Repubblica ed. Milano, 23 maggio 2010
0


Posner, Michael (21.05.2010)
Dal canadeseThe Globe and Mail, 19 maggio 2010, un altro contributo sulle moltissime ragioni di una attività apparentemente marginale in crescita, preziosa per l’ambiente e la qualità della vita
0


Owen, James (18.05.2010)
Come i primi effetti positivi dei programmi di bonifica ambientale stiano trasformando in modo profondo non solo la qualità della vita, ma anche le abitudini quotidiane delle città.National Geographic, 17 maggio 2010
0


Cardwell, Diane (17.05.2010)
Evocazioni poetiche a parte, fare agricoltura urbana è anche un problema tecnico non da poco, e certo non bisogna considerare “laccioli” burocratici i regolamenti edilizi. The New York Times, 16 maggio 2010
0


Barret, Joe (14.05.2010)
Ormai rarissimi nel Lago Michigan, i pesci persici abbondano invece in una ex fabbrica di Milwaukee recuperata ad attività agricole urbane e itticoltura, ancora nella scia di Growing Power. The Wall Street Journal, 14 maggio 2010
0


Herzog, Karen (10.05.2010)
Frutta, verdura, erbe aromatiche, legumi: quanti piani ne facciamo? Una domanda abbastanza logica, se tutto attorno non si vedono che torri. Il prossimo progetto di Growing Power dal Milwaukee Journal Sentinel, 10 maggio 2010
0


Lucchini, Laura (09.05.2010)
Da l’Unità online, 9 maggio 2010, breve storia e cronaca di un evento che pare lontano anni luce, politicamente e ambientalmente, dalla nostra Italia, poco attenta a memoria e qualità della vita urbana
0


Donald, Caroline (09.05.2010)
Non è sempre detto che le invasioni siano cosa negativa: basta guardarle con la prospettiva giusta, e senza esagerare hanno sempre qualcosa di buono, anzi ottimo. The Sunday Times, 9 maggio 2010
0


D'Amico, Paola (09.05.2010)
Anche in Italia la metropoli post-moderna propone sistemi ecologici inediti, peccato che, a differenza di quanto accade altrove, non si faccia nulla a proposito. Il Corriere della Sera ed. Milano, 9 maggio 2010
0


Ward, Bruce (05.05.2010)
Convivere con gli animali da cortile: pratica arcaica indegna della città, quindi proibita, o nuova frontiera della metropoli ecologica? Prosegue il dibattito con dovizia di particolari tecnici, anche su The Ottawa Citizen, 5 maggio 2010
0


Seelyem, Katharine Q. (29.04.2010)
Probabilmente inizia la fase attuativa per il gigantesco impianto di turbine a vento nella baia di Moby Dick, ma gli influenti comitati locali non rinunciano all’opposizione. The New York Times, 28 aprile 2010
0


Goodman, David (26.04.2010)
Se era assolutamente necessario dimostrare ciò che è già ovvio: anche dove è meno probabile la mobilità dolce si impone, basta pensarci e programmare. Per vedere risultati.The New York Times, 26 aprile 2010
0


Lissau, Russel (26.04.2010)
Hello boys! Traversammo tutto l' Illinois per capire il nuovo ruolo ambientale dei nostri vicini a quattro zampe nella metropoli del terzo millennio. Daily Herald, 26 aprile 2010
0


Messana, Paola (24.04.2010)
Come nota anche l’australiano The Age, 24 aprile 2010, nella città novecentesca simbolo di cemento e artificialità, grazie all’adeguamento di norme edilizie e ambientali, stanno cambiando radicalmente un sacco di cose
0


Mendoza, Martha (22.04.2010)
Sulla scia di Parigi e del suo progetto Vélib, tante altre città, anche nei posti e contesti più improbabili, stanno cercando di uscire dalla spirale senza senso della centralità automobilistica.The Los Angeles Times, 22 aprile 2010
0

<< Precedente  | 1  | 2  | 3  | 4  | 5  | 6  | 7  | < 8 >  | 9  | 10  | 11-20  | 21-24  Successiva >>




0

Il sito di Edoardo Salzano
0
Bottini, Fabrizio
( 08.10.2013 09:04 )
Per motivi tecnici mi sono provvisoriamente trasferito sul sito Millennio Urbano che (tra l'altro) contribuisco a rilanciare dopo un periodo di transizione -->
Bottini, Fabrizio
( 08.09.2013 10:07 )
Da un paio di secoli l'umanità cerca di misurarsi in con la gigantesca ameba metropolitana scatenata dai cicli di industrializzazione: urbanisti, sociologi, scrittori, ora un regista. Ma la cultura italiana mica ci arriva
-->
Barzi, Michela
( 26.08.2013 09:34 )
Le diffidenze leghiste per le diversità si manifestano naturalmente con maggiore evidenza là dove il partito governa e imperversa. Ma si tratta di una cultura pervasiva, per nulla limitata a quei territori e probabilmente neppure limitata a quell'area politica, pronta a ripresentarsi in diversi contesti -->
( 22.08.2013 19:29 )
Gli spazi simbolo del ceto medio e dei suoi consumi opulenti, diventano sacche di disagio, come dimostra il compendio di ricerche della Brookings Institution sintetizzate in un volume. Il problema è di superare la logica di questo tipo di espansione urbana, e tornare a un modello integrato di città. Dalla rivista universitaria Knowledge Wharton, agosto 2013 -->
Bottini, Fabrizio
( 20.08.2013 18:49 )
La globalizzazione significa soprattutto (che piaccia o meno) essere ineluttabilmente inseriti in un flusso di decisioni interrelate: la tutela delle coste nella nostra bagnarola mediterranea, per esempio -->
Eisenberg, Richard
( 10.08.2013 10:28 )
Recensionee intervista su uno dei tanti libri americani dedicati a una questione che dovrebbe però interessare molto di più anche il resto del mondo: l'immaginario collettivo sull'abitare e i suoi risvolti sociali e ovviamente ambientali. Di fatto ci sono intere generazioni cresciute nel mito antiurbano, che deve essere in qualche modo superato, insieme al tipo di consumi che si porta dietro. Forbes, 9 agosto 2013 -->
Bottini, Fabrizio
( 21.07.2013 09:45 )
C'è sempre qualcosa di affascinante, e al tempo stesso inquietante, nel modo in cui ci adattiamo, o proviamo a adattarci, ai mutamenti ambientali del mondo che ci circonda. Specie quando si tratta di trasformazioni consapevolmente indotte da altri, per motivi affatto umanitari -->
Bottini, Fabrizio
( 16.07.2013 08:35 )
Oltre a dire qualcosa di sinistra, come auspicano e chiedono in tanti da troppo tempo, c'è anche un'altra possibilità: quella di fare concretamente, qualcosa di sinistra, ovvero mettere in pratica e verificare gli alti principi. C'è qualche vago segnale in questo senso, basta guardarlo -->
Bottini, Fabrizio
( 11.07.2013 08:13 )
Che fare quando le migliori (e celebrate) idee si dimostrano carenti? Negare l'evidenza, oppure provare a rifletterci sopra davvero, cercando di capire se e dove esiste qualcosa di sbagliato nel modello, o nella nostra interpretazione? -->
Hetherington, Peter
( 03.07.2013 13:12 )
Un urbanista americano, curiosamente noto soprattutto per essere stato preso a pugni da una contestatrice durante un'assemblea pubblica, ha anche parecchio altro da dire sulla professione, e il ruolo nella città e la società. The Guardian, 2 luglio 2013 (f.b.) -->
Bottini, Fabrizio
( 29.06.2013 10:53 )
C'è qualcosa che non torna nell'entusiasmo da un lato per tutte le possibili tecnologie smaterializzanti dell'universo, dall'altro nel permanere di una cultura degli spazi a dir poco novecentesca, industriale, segregata. Quanto c'è di malafede, e quanto di ignoranza? -->
Bottini, Fabrizio
( 28.04.2013 09:12 )
Il successo dei progetti di trasformazione urbana, come suggerisce il buon senso, dipende dal loro essere urbani, inseriti in un contesto ampio con cui entrano in sinergia. Ma il peggior cieco è chi non vuol vedere ciò che gli sta attorno -->
Walker, Alissa
( 02.04.2013 19:44 )
Vivere e camminare a Los Angeles, senza un'automobile, è compatibile con un'esistenza umana. Figuriamoci qui da noi. Los Angeles Magazine, 29 marzo 2013 -->
Vitullo-Martin, Julia
( 30.03.2013 19:30 )
I problemi insediativi, ambientali, socioeconomici, di qualità della vita, e infine politici, posti dal nuovo ruolo del cibo nella metropoli del terzo millennio. Non è il caso, come intuito in fondo dall'Expo milanese, di porre al centro la questione? Spotlight on the Region, marzo 2013 -->
Bottini, Fabrizio
( 30.03.2013 08:50 )
È passato più di un secolo da quando i futuristi volevano spazzar via tutta l'anticaglia che faceva da zavorra al progresso umano, e nel frattempo si è capito che non tutto è anticaglia e non tutto è zavorra. Però adesso un po' si esagera, in tutto il mondo, con le ideologie antimoderniste su misura -->

Chi fa Eddyburg | Copyright e responsabilità | Sostenere Eddyburg | Chi sostiene Eddyburg