0 0 0
0
0 0 0 0 0 0
0


Mall International (in English)
0
0 > Sito di Fabrizio Bottini > Ambiente
0
Negli anni recenti e meno recenti, nella cultura delle città si sono imposti, oltre al “suolo”, anche l’aria, l’acqua ... In tale prospettiva, qui si raccolgono testi sui temi dell’inquinamento, dell’energia, dei parchi


Alcalà, Carlos (20.04.2010)
Pare proprio che si stia affermando una nuova tendenza di “controurbanizzazione” stavolta però nel segno di un vero ritorno alla campagna, intesa come attività agricola. The Sacramento Bee, 20 aprile 2010
0


Wills, Dixie (17.04.2010)
Un progetto che pare unire tecnologie, sostanziale ragionevolezza e moderazione (dimensioni a parte), approccio niente affatto unilaterale al problema, che non è ovviamente semplice. Green Futures, aprile 2010
0


Pevtzow, Lisa (17.04.2010)
Tecnicamente la piscicoltura urbana si era già sperimentata, ma ora pare che possa diventare economicamente e ambientalmente praticabile in modo diffuso. Chicago Tribune, 16 aprile 2010
0


Davies, Catriona (10.04.2010)
Mentre la popolazione delle città di tutto il mondo cresce a dismisura, si ripresentano problemi antichi dimenticati, anche là dove meno ci si aspetta. Che fare? La centralità della pubblica amministrazione, dal sito CNN, 9 aprile 2010
0


Fahrenthold, David A. (05.04.2010)
Una ripresa delle aree naturali dovrebbe e potrebbe trovare sia nelle scelte pubbliche che nelle strategie di sviluppo private uno stimolo. Accadrà così, oppure si perderà l'occasione? The Washington Post, 5 aprile 2010
0


Berman, Laura (03.04.2010)
Siglato l’accordocon l’ente pubblico responsabile delle superfici, la Hantz Farms cominciano ufficialmente le nuove importanti attività produttive sulle aree dismesse nell’ex capitale dell’automobile. The Detroit News, 3 aprile 2010
0


Staglianò, Riccardo (26.03.2010)
Impietoso confronto internazionale sulle politiche energetiche e per la mobilità urbana: l’Italia delle città – specie le grandi - fa letteralmente pena. La Repubblica, 26 marzo 2010
0


Fumagalli, Marisa (25.03.2010)
A ben vedere, la produzione diretta di alimenti è una delle principali potenzialità di rigenerazione urbana, anche se trattata spesso come una moda. Ci casca un pochino anche il Corriere della Sera, 25 marzo 2010
0


Ferrarella, Luigi (18.03.2010)
Oltre il merito tecnico-giuridico, da una sentenza emerge tutta l’insufficienza di una non-politica urbana e ambientale fatta a pezzi e bocconi. Il Corriere della Sera, ed. Milano, 18 marzo 2010
0


Grey, Louise (13.03.2010)
Come già successo per il suburbio nordamericano, certe forme di convivenza fra natura e città iniziano a farsi un po’ inquietanti, e le soluzioni paiono al solito piuttosto rudimentali, e per nulla postmoderne. The Telegraph, 13 marzo 2010
0


Nuri, K. Rashid (08.03.2010)
Tutto quello che si potrebbe fare per una produzione alimentare più sana, sostenibile, aperta e istruttiva, e che si prova in parte davvero a fare. Nonostante tutto. The Times and Democrat, 8 marzo 2010
0


Hariharan, Chandrashekar (07.03.2010)
In India la popolazione delle città è prevista in raddoppio entro il 2030: sarà possibile rispondere all’enorme pressione in termini di suolo, energia, acqua, ambiente? Qualche confortante ipotesi da Down to Earth, numero del 15 marzo 2010
0


Del Frate, Claudio (07.03.2010)
Quando si profila all’orizzonte un’autentica stronzata, come questa definitiva cancellazione della campagna, pare proprio che qualcuno non stia più nella pelle. Magari, paghiamoli per farli tacere! Il Corriere della Sera ed. Lombardia, 7 marzo 2010
0


Bhanoo, Sindya N. (02.03.2010)
Il problema sanitario dello slum terzomondiale come già ripetuto è molto simile a quello della città europea dell’Ottocento. Ma questa soluzione d’emergenza di ottocentesco non ha proprio nulla. The New York Times, 1 marzo 2010
0


(12.02.2010)
Un ampio studio sulla rivista Nature Geoscience mette in dubbio le teorie (a dire il vero un po’ semplicistiche e interessate) secondo cui il solo processo di concentrazione nelle città farebbe benissimo al pianeta.Terra News, 12 febbraio 2010
0


(08.02.2010)
Dentro e attorno le città dell’isola, spazi e fasce a verde agricolo per la salute, l’ambiente, e forme di lavoro meno burocratiche e utili. Reuters, 8 febbraio 2010
0


Peeples, Lynne (06.02.2010)
Dopo mesi, forse anni, di polemiche giornalistiche e locali sui legittimi titolari di certi spazi, arriva la scienza a chiarire un po’ i temi della civile convivenza tra le villette. Scientific American, 5 febbraio 2010
0


Carvel, John (03.02.2010)
Un villaggio dell’Hampshire vuole diventare autosufficiente, e sostituire alla spesa al supermercato campi, bestie, e un po’ di spirito comunitario. Nostalgia un po’ ingenua? A vedere i particolari non proprio. The Guardian, 3 febbraio 2010
0


Moisse, Katie (03.02.2010)
Certi espedienti, come la qualità delle coperture degli edifici, ad una indagine sistematica rivelano di essere molto più che ornamentali simboli di buona volontà. Scientific American, 2 febbraio 2010
0


Sasso, Cinzia (02.02.2010)
Altro che scappare in campagna nella villetta unifamiliare, l’ambiente si salva con città migliori. In Europa nei fatti, da noi con una bella mostra, che non serve a niente ma fa la sua porca figura. La Repubblica ed. Milano 2 febbraio 2010
0

<< Precedente  | 1  | 2  | 3  | 4  | 5  | 6  | 7  | 8  | < 9 >  | 10  | 11-20  | 21-24  Successiva >>




0

Il sito di Edoardo Salzano
0
Bottini, Fabrizio
( 08.10.2013 09:04 )
Per motivi tecnici mi sono provvisoriamente trasferito sul sito Millennio Urbano che (tra l'altro) contribuisco a rilanciare dopo un periodo di transizione -->
Bottini, Fabrizio
( 08.09.2013 10:07 )
Da un paio di secoli l'umanità cerca di misurarsi in con la gigantesca ameba metropolitana scatenata dai cicli di industrializzazione: urbanisti, sociologi, scrittori, ora un regista. Ma la cultura italiana mica ci arriva
-->
Barzi, Michela
( 26.08.2013 09:34 )
Le diffidenze leghiste per le diversità si manifestano naturalmente con maggiore evidenza là dove il partito governa e imperversa. Ma si tratta di una cultura pervasiva, per nulla limitata a quei territori e probabilmente neppure limitata a quell'area politica, pronta a ripresentarsi in diversi contesti -->
( 22.08.2013 19:29 )
Gli spazi simbolo del ceto medio e dei suoi consumi opulenti, diventano sacche di disagio, come dimostra il compendio di ricerche della Brookings Institution sintetizzate in un volume. Il problema è di superare la logica di questo tipo di espansione urbana, e tornare a un modello integrato di città. Dalla rivista universitaria Knowledge Wharton, agosto 2013 -->
Bottini, Fabrizio
( 20.08.2013 18:49 )
La globalizzazione significa soprattutto (che piaccia o meno) essere ineluttabilmente inseriti in un flusso di decisioni interrelate: la tutela delle coste nella nostra bagnarola mediterranea, per esempio -->
Eisenberg, Richard
( 10.08.2013 10:28 )
Recensionee intervista su uno dei tanti libri americani dedicati a una questione che dovrebbe però interessare molto di più anche il resto del mondo: l'immaginario collettivo sull'abitare e i suoi risvolti sociali e ovviamente ambientali. Di fatto ci sono intere generazioni cresciute nel mito antiurbano, che deve essere in qualche modo superato, insieme al tipo di consumi che si porta dietro. Forbes, 9 agosto 2013 -->
Bottini, Fabrizio
( 21.07.2013 09:45 )
C'è sempre qualcosa di affascinante, e al tempo stesso inquietante, nel modo in cui ci adattiamo, o proviamo a adattarci, ai mutamenti ambientali del mondo che ci circonda. Specie quando si tratta di trasformazioni consapevolmente indotte da altri, per motivi affatto umanitari -->
Bottini, Fabrizio
( 16.07.2013 08:35 )
Oltre a dire qualcosa di sinistra, come auspicano e chiedono in tanti da troppo tempo, c'è anche un'altra possibilità: quella di fare concretamente, qualcosa di sinistra, ovvero mettere in pratica e verificare gli alti principi. C'è qualche vago segnale in questo senso, basta guardarlo -->
Bottini, Fabrizio
( 11.07.2013 08:13 )
Che fare quando le migliori (e celebrate) idee si dimostrano carenti? Negare l'evidenza, oppure provare a rifletterci sopra davvero, cercando di capire se e dove esiste qualcosa di sbagliato nel modello, o nella nostra interpretazione? -->
Hetherington, Peter
( 03.07.2013 13:12 )
Un urbanista americano, curiosamente noto soprattutto per essere stato preso a pugni da una contestatrice durante un'assemblea pubblica, ha anche parecchio altro da dire sulla professione, e il ruolo nella città e la società. The Guardian, 2 luglio 2013 (f.b.) -->
Bottini, Fabrizio
( 29.06.2013 10:53 )
C'è qualcosa che non torna nell'entusiasmo da un lato per tutte le possibili tecnologie smaterializzanti dell'universo, dall'altro nel permanere di una cultura degli spazi a dir poco novecentesca, industriale, segregata. Quanto c'è di malafede, e quanto di ignoranza? -->
Bottini, Fabrizio
( 28.04.2013 09:12 )
Il successo dei progetti di trasformazione urbana, come suggerisce il buon senso, dipende dal loro essere urbani, inseriti in un contesto ampio con cui entrano in sinergia. Ma il peggior cieco è chi non vuol vedere ciò che gli sta attorno -->
Walker, Alissa
( 02.04.2013 19:44 )
Vivere e camminare a Los Angeles, senza un'automobile, è compatibile con un'esistenza umana. Figuriamoci qui da noi. Los Angeles Magazine, 29 marzo 2013 -->
Vitullo-Martin, Julia
( 30.03.2013 19:30 )
I problemi insediativi, ambientali, socioeconomici, di qualità della vita, e infine politici, posti dal nuovo ruolo del cibo nella metropoli del terzo millennio. Non è il caso, come intuito in fondo dall'Expo milanese, di porre al centro la questione? Spotlight on the Region, marzo 2013 -->
Bottini, Fabrizio
( 30.03.2013 08:50 )
È passato più di un secolo da quando i futuristi volevano spazzar via tutta l'anticaglia che faceva da zavorra al progresso umano, e nel frattempo si è capito che non tutto è anticaglia e non tutto è zavorra. Però adesso un po' si esagera, in tutto il mondo, con le ideologie antimoderniste su misura -->

Chi fa Eddyburg | Copyright e responsabilità | Sostenere Eddyburg | Chi sostiene Eddyburg