0 0 0
0
0 0 0 0 0 0
0


Mall International (in English)
0
0 > Sito di Fabrizio Bottini > Ambiente
0
Negli anni recenti e meno recenti, nella cultura delle città si sono imposti, oltre al “suolo”, anche l’aria, l’acqua ... In tale prospettiva, qui si raccolgono testi sui temi dell’inquinamento, dell’energia, dei parchi


Ross, Chelsea (14.12.2006)
Attivisti per l'ambiente un po' folkloristici, ma anche impegno sociale e nuove idee per conciliare praticamente i vari aspetti sul terreno della città. In These Times, dicembre 2006
0


Nuo, You (12.12.2006)
Pechino spende molto per l'ambiente in occasione delle Olimpiadi. Ma deve soprattutto diventare un modello nazionale di "investimento verde". China Daily, 4 dicembre 2006
0


Hertsgaard, Mark (25.11.2006)
La vittoria dei democratici porta al Congresso USA sostenitori delle politiche ambientali . Riusciranno a imporle nei due anni che mancano alle presidenziali? The Nation, 22 novembre 2006
0


(red.) (16.11.2006)
Quando i sistemi fognari e di depurazione scoppiano, c'è un sistema economico ed ecologico per intervenire. Uno studio SPUR, introdotto da un editoriale del San Francisco Examiner, 11 novembre 2006
0


Watkins, Kevin (12.11.2006)
Negli slum del mondo puzzolenti per gli scarichi a cielo aperto e senza acqua, i bambini muoiono come come mosche. Ma basta attraversare la strada per vedere ... International Herald Tribune, 10 novembre 2006
0


Xiaohua, Sun (08.11.2006)
Secondo il Viceministro delle Costruzioni "“Il paese non può permettersi errori nelle politiche per l’urbanizzazione. Deve prendere decisioni molto prudenti". China Daily, 7 novembre 2006
0


CPRE - Campaign to Protect Rural England (05.11.2006)
La tranquillità è un valore ambientale e umano inestimabile, in pericolo e da salvaguardare. Estratti dal rapporto dell'ottobre 2006
0


Manning, Richard (24.10.2006)
Attività ed elementi indispensabili alla vita e pure al mercato, che la mano invisibile del mercato non riesce a vedere. E che devono essere invece pagati. Counterpunch, 23 ottobre 2006
0


Pocha, Jehangir (16.10.2006)
L'eccesso di pascolo, gli errori di alcune politiche agricole, stanno creando una catastrofe che arriva già alle porte di Pechino. In These Times, 13 ottobre 2006
0


Cortiana, Fiorello (12.10.2006)
Le autostrade informatiche, le potenzialità per lo sviluppo e il territorio, l'attuale approccio liberista, un po' scemo e/o in malafede. Il manifesto, 12 ottobre 2006
0


City of Los Angeles (10.10.2006)
Una delle più recenti iniziative ambientali e di partecipazione (estate 2006) della nuova amministrazione del sindaco Villaraigosa a Los Angeles, in un breve estratto dal sito dedicato. E Milano?
0


Knickerbocker, Brad (28.09.2006)
Speranze della bacchetta magica tecnologica, come in passato, e qualche azione pratica in direzione diversa, per lo sviluppo territoriale e dei consumi USA. The Christian Science Monitor, 26 settembre 2006
0


(18.09.2006)
Due contributi, del pneumologo Sergio Harari e dell'agronomo Francesco Ferrini, ai contenuti ambientali "veri" dell'idea di Stefano Boeri di arricchire di alberi l'area metropolitana milanese
0


Akst, Daniel (17.09.2006)
L'abbasamento dei prezzi del greggio si trasformerà prevedibilmente in una catastrofe ambientale, in una spirale perversa di cause ed effetti. The New York Times, 17 settembre 2006
0


Duncan, Emma (13.09.2006)
Storia di copertina dell'Economist, 7 settembre 2006: il riscaldamento globale, stato delle conoscenze, polemiche, protagonisti del dibattito e grandi strategie mondiali
0


CPRE - Campaign to Protect Rural England (05.09.2006)
Estratti da un rapporto (luglio 2006) in collaborazione con la National Farmers Union: quanto vale la manutenzione del paesaggio e qual'è il ruolo delle attività agricole in questo senso?
0


Overdorf, Jason (02.09.2006)
Dopo i grandi progressi della Rivoluzione Verde degli anni 60-70 i paesi emergenti stanno perdendo l'indipendenza alimentare. Newseek, 4 settembre 2006
0


Mills, Nicolaus (02.09.2006)
Un paragone fra lo sforzo nei soccorsi e per la ricostruzione di un secolo fa, e quanto accade ora. Che cosa è cambiato? Dissent, estate 2006
0


Quinn, Thomas (22.08.2006)
L'abolizione della "superiorità feudale" nel regime dei suoli mette a rischio anche gli spazi aperti e i diritti consuetudinari. The Observer, 20 agosto 2006
0


Spooner, Paul (16.08.2006)
Alcuni temi delle antiche città modello dell'imprenditoria illuminata britannica del XIX secolo, ripresi in chiave ecologista e high-tech. The Guardian, 15 agosto 2006
0

<< Precedente  | 1-10  | 11-20  | < 21 >  | 22  | 23  | 24  Successiva >>




0

Il sito di Edoardo Salzano
0
Bottini, Fabrizio
( 08.10.2013 09:04 )
Per motivi tecnici mi sono provvisoriamente trasferito sul sito Millennio Urbano che (tra l'altro) contribuisco a rilanciare dopo un periodo di transizione -->
Bottini, Fabrizio
( 08.09.2013 10:07 )
Da un paio di secoli l'umanità cerca di misurarsi in con la gigantesca ameba metropolitana scatenata dai cicli di industrializzazione: urbanisti, sociologi, scrittori, ora un regista. Ma la cultura italiana mica ci arriva
-->
Barzi, Michela
( 26.08.2013 09:34 )
Le diffidenze leghiste per le diversità si manifestano naturalmente con maggiore evidenza là dove il partito governa e imperversa. Ma si tratta di una cultura pervasiva, per nulla limitata a quei territori e probabilmente neppure limitata a quell'area politica, pronta a ripresentarsi in diversi contesti -->
( 22.08.2013 19:29 )
Gli spazi simbolo del ceto medio e dei suoi consumi opulenti, diventano sacche di disagio, come dimostra il compendio di ricerche della Brookings Institution sintetizzate in un volume. Il problema è di superare la logica di questo tipo di espansione urbana, e tornare a un modello integrato di città. Dalla rivista universitaria Knowledge Wharton, agosto 2013 -->
Bottini, Fabrizio
( 20.08.2013 18:49 )
La globalizzazione significa soprattutto (che piaccia o meno) essere ineluttabilmente inseriti in un flusso di decisioni interrelate: la tutela delle coste nella nostra bagnarola mediterranea, per esempio -->
Eisenberg, Richard
( 10.08.2013 10:28 )
Recensionee intervista su uno dei tanti libri americani dedicati a una questione che dovrebbe però interessare molto di più anche il resto del mondo: l'immaginario collettivo sull'abitare e i suoi risvolti sociali e ovviamente ambientali. Di fatto ci sono intere generazioni cresciute nel mito antiurbano, che deve essere in qualche modo superato, insieme al tipo di consumi che si porta dietro. Forbes, 9 agosto 2013 -->
Bottini, Fabrizio
( 21.07.2013 09:45 )
C'è sempre qualcosa di affascinante, e al tempo stesso inquietante, nel modo in cui ci adattiamo, o proviamo a adattarci, ai mutamenti ambientali del mondo che ci circonda. Specie quando si tratta di trasformazioni consapevolmente indotte da altri, per motivi affatto umanitari -->
Bottini, Fabrizio
( 16.07.2013 08:35 )
Oltre a dire qualcosa di sinistra, come auspicano e chiedono in tanti da troppo tempo, c'è anche un'altra possibilità: quella di fare concretamente, qualcosa di sinistra, ovvero mettere in pratica e verificare gli alti principi. C'è qualche vago segnale in questo senso, basta guardarlo -->
Bottini, Fabrizio
( 11.07.2013 08:13 )
Che fare quando le migliori (e celebrate) idee si dimostrano carenti? Negare l'evidenza, oppure provare a rifletterci sopra davvero, cercando di capire se e dove esiste qualcosa di sbagliato nel modello, o nella nostra interpretazione? -->
Hetherington, Peter
( 03.07.2013 13:12 )
Un urbanista americano, curiosamente noto soprattutto per essere stato preso a pugni da una contestatrice durante un'assemblea pubblica, ha anche parecchio altro da dire sulla professione, e il ruolo nella città e la società. The Guardian, 2 luglio 2013 (f.b.) -->
Bottini, Fabrizio
( 29.06.2013 10:53 )
C'è qualcosa che non torna nell'entusiasmo da un lato per tutte le possibili tecnologie smaterializzanti dell'universo, dall'altro nel permanere di una cultura degli spazi a dir poco novecentesca, industriale, segregata. Quanto c'è di malafede, e quanto di ignoranza? -->
Bottini, Fabrizio
( 28.04.2013 09:12 )
Il successo dei progetti di trasformazione urbana, come suggerisce il buon senso, dipende dal loro essere urbani, inseriti in un contesto ampio con cui entrano in sinergia. Ma il peggior cieco è chi non vuol vedere ciò che gli sta attorno -->
Walker, Alissa
( 02.04.2013 19:44 )
Vivere e camminare a Los Angeles, senza un'automobile, è compatibile con un'esistenza umana. Figuriamoci qui da noi. Los Angeles Magazine, 29 marzo 2013 -->
Vitullo-Martin, Julia
( 30.03.2013 19:30 )
I problemi insediativi, ambientali, socioeconomici, di qualità della vita, e infine politici, posti dal nuovo ruolo del cibo nella metropoli del terzo millennio. Non è il caso, come intuito in fondo dall'Expo milanese, di porre al centro la questione? Spotlight on the Region, marzo 2013 -->
Bottini, Fabrizio
( 30.03.2013 08:50 )
È passato più di un secolo da quando i futuristi volevano spazzar via tutta l'anticaglia che faceva da zavorra al progresso umano, e nel frattempo si è capito che non tutto è anticaglia e non tutto è zavorra. Però adesso un po' si esagera, in tutto il mondo, con le ideologie antimoderniste su misura -->

Chi fa Eddyburg | Copyright e responsabilità | Sostenere Eddyburg | Chi sostiene Eddyburg